Quale capitale?

La capitale della mafia si trasformò in capitale dell’ antimafia. E, oggi, viene riconosciuta capitale della cultura, quale naturale corollario a un processo di cambiamento. Improvvisamente, però, Palermo si accorge che i suoi problemi a lungo sottovalutati la scoprono isolata, senza interlocutori, senza madre e senza pane. Fu detto chiaramente a suo tempo: i vincoli … Leggi tutta l’opinione

Padri e figli

A garantire lo Stato, la sua unità e saldezza, c’è un siciliano che appartiene al secolo scorso, a una generazione che non è stata cambiata dalla cultura del ’68 o da quella degli anni successivi, quando si pensava che la vita delle persone fosse interamente fatta di politica e la felicità potesse passare attraverso la … Leggi tutta l’opinione