Leggere insegna a non odiare

Pare che qualcuno abbia proposto di abbassare l’età del voto degli italiani a 16 anni. Oggi, mentre gli strumenti per la formazione dell’opinione pubblica alla quale si collega la ricerca del consenso sono ancora informi, sarebbe come mettere alla guida di una Ferrari un neopatentato. Persino i ragazzini intervistati fuori dai licei hanno commentato che, … Leggi tutta l’opinione

L’Occidente in polvere

La droga evoca la crisi dell'Occidente

Batman, l’uomo-pipistrello, lotta contro il crimine perchè ha un passato complicato: da bambino vide i genitori essere uccisi dai rapinatori. Ogni azione eroica nasce dalla sofferenza. Escludere il dolore dalla condizione umana è una pericolosa illusione. Uno dei capi della mafia americana, in un celebre summit, prese la parola e si oppose disperatamente, desperately, come … Leggi tutta l’opinione

La fine di Riina, l’inizio della destra e Carl Gustav Jung

Rileggere le geniali intuizioni di Carl Gustav Jung – in un saggio di rara bellezza dedicato all’archetipo della madre – intorno al modo in cui l’amore possa essere gusto e senso estetico, virtù riconosciute alle donne insieme con quelle pedagogiche “rese perfette dalla capacità femminile d’immedesimazione” è, nello stesso tempo, bisogno e memoria. E impressiona ancora, … Leggi tutta l’opinione