Speriamo che sia femmina

Qualcuno ha auspicato che il governo voluto dai partner occidentali, che dovrebbe ripristinare il corretto rapporto tra i pubblici poteri, chiedere (finalmente) rispetto per la funzione della stampa e per l’opinione pubblica nel suo complesso nonchè dignità per il Mezzogiorno, fosse stato guidato da una donna, fatto mai avvenuto nella storia della giovane e vivace … Leggi tutta l’opinione

Permette qualche domanda?

Le domande dei giornalisti servono a trovare risposte su grandi temi

I giornalisti che stanno tanto in uggia ai politicanti di nuova generazione un tempo facevano domande. Oggi fanno domande in pochi. A dare risposte, invece, nessuno. Rino Formica, protagonista della prima Repubblica ed esponente di primissimo piano del Partito Socialista Italiano, ha detto una cosa di una chiarezza cristallina. È stato stilato  “un «contratto» di … Leggi tutta l’opinione

La voce debole dell’élite, quella forte del Papa e la politica assente

In televisione e sui giornali, ma non (ancora) sui nuovi media, seguitano a  dire la loro direttori di grandi giornali e alti funzionari di istituzioni finanziarie. Non più, per ragioni chiarite da La Repubblica è sulle spalle del Presidente, la potente casta dei giudici, che è stata colpita da una gravissima crisi di credibilità e … Leggi tutta l’opinione

Passaggio in Sicilia

Gli amici tieniteli stretti, i nemici ancora più stretti, suggeriva Michael Corleone nel film-testamento del ventesimo secolo: The Godfather. Splendido e abissale, il Novecento è stato il secolo americano. Questo, invece, è il secolo cinese. Il matrimonio con il gigante dell’Asia viene celebrato in queste ore in Italia, passando attraverso la Sicilia, ovvero dal luogo … Leggi tutta l’opinione