Il muro, il nuovo mostro e il secolo della psicologia

Fu lo Stato a monopolizzare la tecnica, a fornirle un unico vocabolario, uniche gestualità e forma. Leader sociali americani, entrepreneur francesi e poeti italiani, in tanti lo sfidarono, cercando di versare granelli di sabbia nei suoi meccanismi, anche solo per gioco, per piacere, for pleasure, for fun. Lo Stato ha lottato e ha resistito. Fino … Leggi tutta l’opinione

Permette qualche domanda?

Le domande dei giornalisti servono a trovare risposte su grandi temi

I giornalisti che stanno tanto in uggia ai politicanti di nuova generazione un tempo facevano domande. Oggi fanno domande in pochi. A dare risposte, invece, nessuno. Rino Formica, protagonista della prima Repubblica ed esponente di primissimo piano del Partito Socialista Italiano, ha detto una cosa di una chiarezza cristallina. È stato stilato  “un «contratto» di … Leggi tutta l’opinione

Il bisogno di Dio e lo sghignazzo dell’idiota

Lo dissero tanti anni fa: la nostra è la società dell’informazione. Ancora prima avevano detto: è l’era della comunicazione. Poi parlarono di villaggio globale. Infine, di globalizzazione. E’ vero: i mezzi si sono moltiplicati. Dalla televisione alla messaggistica, dai telefoni intelligenti alle fotocamere. Ma a scomparire sono stati i fini. I fini sono quelli della … Leggi tutta l’opinione